Dicono al caffè che...
Viva Network Museum!!!
di Gian Stefano Mandrino

Il sondaggio ed il forum...di NT
Cosè un museo?

a cura della redazione di Network Museum

Era un giorno di marzo del 2011 quando è apparso in rete il sito di Network Museum, la sperimentazione su web firmata INFOGESTIONE e dedicata alla museologia...
...Dopo cinque faticosissimi anni, abbiamo ritenuto opportuno dedicare a questo fratellino telematico più giovane, un poco di spazio, di celebrazione e, perché no, un minimo di gratificazione, se non altro perché opera in un ambiente molto più ostico di quello delle parole e dei pensieri, naturale ambiente de "I Caffè Culturali".

"Cos'è un museo?", oltre ad essere il tema dell'anno di Network Museum è l'argomento del sondaggio, che, per ospitare degnamente la nostra sperimentazione sorella, desideriamo condividere con i visitatori del nostro caffè. Avrete modo, così, non solo di partecipare all'indagine attraverso le pagine del nostro sito dedicato alla museologia, ma, "sfogliandolo", potrete conoscerlo meglio ed appassionarvi alle questioni del nostro patrimonio culturale fatto di reperti, di opere, ma anche del lavoro di tanti valenti professionisti.


Come eravamo
Parole di padre

con Gianluca Pirozzi

Tavolini riservati
Parole tra ricordi e destinazioni

con Stefano Iatosti

"Ho sempre avuto voglia di scrivere, ed avuto il bisogno di tradurre in pratica questa mia necessità. Ho iniziato a farlo sistematicamente solo una decina di anni fa, fino ad allora sono stato pigro o forse, solo allora, ho vinto la paura che nell’atto dello scrivere potessi essere accompagnato e guidato solo da un senso narcisistico che, normalmente, è proprio dell’atto creativo”.

Filosofo, insegnante, autore di saggi critici e di racconti: lui è Stefano Iatosti,
autore di "L'altrove quotidiano", il nuovo ospite dei nostri tavolini. Peculiare la sua attitudine a considerare la vita come un viaggio, il viaggio come un racconto e con questo spiegarsi la vita stessa. In questa circolarità appaiono tutte le sue anime, di cui la parola si fa specchio.


Le parole sospese...
...di Pee Gee Daniel

con Pee Gee Daniel

Tavolini riservati
Kemiemo Art
con Emanuela
Caponi

Il caffè sospeso è un'abitudine, un tempo viva, della tradizione sociale napoletana. Una tradizione raccolta dal nostro caffè, sospendendo sul bancone parole, frasi e citazioni dei nostri ospiti, che abbiamo trovato di particolare interesse.
Le parole che ci apprestiamo a "gustare", per l'esordio di questa nuova sezione, sono quelle di Pee Gee Daniel, autore, filosofo e commediografo piemontese
.

“La passione per l'arte mi segue e alle volte mi perseguita fin dai primi anni di vita con una dote innata per il disegno che si è aggiunta alla capacità di apprendere con facilità le lingue straniere. Il mio percorso di studi è stato alquanto particolare: alle scuole medie decisi di non voler saper fare una sola cosa nella vita, così decisi di intraprendere lo studio delle lingue straniere nel liceo linguistico della mia città...".


Tavolini riservati
Con cuore di giudice
con Silvia Vitrò

Come eravamo
Scriveva tra Maori e hip-hop...

con Francesca Battistella

“Non sono ancora sicura di saperlo.
Ogni tanto mi sembra di essere vicina alla risposta: sono un giudice del Tribunale di Torino, mi piace scrivere romanzi e racconti, adoro i viaggi, i libri e il cinema.
Ma questa è solo l’apparenza.
Il problema è che sto cambiando. E non sono sicura di ciò che sto diventando o che voglio diventare".

"Come sempre non rimpiango alcunché e ringrazio chi mi è stato vicino, dal mio amato marito Piero, ai miei nipotini, alle mie editrici, agli amici e persino la mia gatta Holly che quattro anni fa, appunto, ha deciso liberamente di far parte della nostra famiglia. Amore, amicizia, libri e musica per danzare sono il centro della mia esistenza”.


Interviste improbabili
Angelo Fausto Coppi
con Fabio Lauri

Interviste improbabili
Giovanni Giolitti

a cura della redazione remota de "I Caffè Culturali
"

Per la nuova sezione dedicata ai grandi protagonisti del pensiero e della storia, che "I Caffè Culturali", in modo molto improbabile, invitano ed intervistano presso i loro tavolini, un nuovo ospite, un immortale dello sport: Angelo Fausto Coppi, interpretato nelle risposte per "I Caffè Culturali" da Fabio Lauri.

L'ospite di questa intervista improbabile è Giovanni Giolitti, una delle personalità politiche della nostra Nazione, ancora acerba, interpretato nelle risposte, per "I Caffè Culturali", da una nostra redazione remota, costituita da 19 assistenti redattori scientifici, componenti la classe III D della scuola secondaria, presso l'Istituto Comprensivo di Rosate (MI), coordinati dalla loro insegnante, Prof.ssa Annalisa Martino, docente di italiano, storia e geografia.


In "Sezioni" tutti i contenuti e gli aggiornamenti del sito
Sito sperimentale
dedicato alla parola
in tutte le sue manifestazioni
:
dalla parola alla società.

Il pappagallo sul bancone
Oggi al caffè...
...l'intervista completa a Gianluca Pirozzi in occasione dell'uscita del suo ultimo lavoro
"Nomi di donna"...
...per il primo lustro di Network Museum ospitiamo contenuti ed iniziative del nostro sito dedicato alla museologia...
...parole come viaggi e racconti come esistenze: giunge al termina l'intervista a Stefano Iatosti
autore di "L'altrove quoditiano"...
...per le parole sospese con Pee Gee Daniel stiamo ragionando di espressione culturale europea...
...è iniziato tutto con una delicata animazione dedicata a Leopardi ed alla sua Silvia:
lei è Caponi Emanuela...

Le notizie del Caffè
  Viva Network Museum!!!
I Caffè festeggiano i primi cinque anni della nostra sperimentazione museologica.
  Parole tra ricordi e destinazioni
La vita come racconto ed il viaggio come esistenza: Stefano Iatosti.
  A Silvia...da Giacomo ed Emanuela
Tutto è nato da una delicata animazione vista su Facebook: un ottimo approccio...

La comunità de "I Caffè Culturali"

Per visualizzare la versione precedente de
"I Caffè Culturali"
cliccate sull'immagine


"       
I CAFFE' CULTURALI
sito sperimentale del Dipartimento per lo Studio della Linguistica e dell'Italianistica della società INFOGESTIONE

Questo sito è di proprietà della società INFOGESTIONE di Gian Stefano Mandrino & C. s.a.s.
sede legale: via Bardonecchia, 93 - 10139 - Torino - Italia -
tel.: 0039 - 011 - 3835724
Partita IVA/Codice Fiscale: 07241240014 - REA: 876784

http://www.infogestione.com
- infogestione@infogestione.com
Proprietà intellettuale della società INFOGESTIONE s.a.s.: tutti i diritti sono riservati.